Comune di Mottola

AVVISO PUBBLICO LABORATORI URBANI IN RETE 2017

Il presente avviso sostituisce il precedente pubblicato il 23 u.s.

Il Comune di Mottola ha deciso di partecipare al bando regionale:


" PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI ADEGUAMENTO STRUMENTALE E STRUTTURALE DEI LABORATORI URBANI , PER LO SVILUPPO DI ATTIVITA' SOCIALI, DI PRODUZIONI CREATIVE E CULTURALI, DI AGGREGAZIONE GIOVANILE E DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA' ".

Sulla base dell'esperienza del primo anno con il nuovo gestore e sulle possibilità strutturali, si intende implementare attività che permettano maggiore coesione del nostro territorio, promuovendo spazi dedicati alla formazione , educazione alla legalità, al co-working. Implementare, nel nostro territorio, l'idea di CUCINA CONDIVISA, che metta in connessione le tipicità locali con quelle internazionali.

A tal fine, l'amministrazione comunale ha intenzione di coinvolgere tutta la cittadinanza nello sviluppo della proposta progettuale, attraverso la compilazione di un questionario, accessibile al link allegato. 

Gli incontri con la cittadinanza sono previsti per lunedì 26 e mercoledì 28 febbraio alle ore 16.00 presso i locali del "LABUM", - PIAZZA SEMERARO, 9

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSesByZlfOnCusWsr7Cf2oyNIXvsBL6rcxHQ3V6ru-RcGHIAtA/viewform?usp=sf_link

MOROSITA' INCOLPEVOLE 2016

Nell'Area Organizzazione e servizi, nella sezione canone di locazione, è possibile prendere visione dell'avviso pubblico "MOROSITA' INCOLPEVOLE ANNO 2016" e  relativa modulistica. 

S.I.A. (Sostegno per l'Inclusione Attiva)

INFORMAZIONE

Si informa  che l'INPS, facendo seguito alla circolare n. 133 del 19 luglio scorso e come previsto dall’art. 4, comma 1, decreto 26 maggio 2016 del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze,   ha predisposto e validato il modulo di dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà che i richiedenti i benefici SIA dovranno compilare e consegnare al Comune di residenza.

Come indicato all’art. 3, comma 3 del Decreto stesso, l’Istituto ha altresì predisposto le modalità telematiche ed il tracciato dei flussi informativi (formato xsd) con i quali i Comuni dovranno inviare le richieste ricevute dai cittadini.

Il modulo di domanda, che si allega alla presente informativa,  può  essere ritirato presso il Comune di residenza, ed è altresì scaricabile dal portale dell’Istituto e dal sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Le domande potranno essere presentate all'ufficio protocollo del comune  a partire dal 2 settembre 2016