L’art.32 della legge 18 giugno 2009, n.69 (Eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento di documenti in forma cartacea) introduce una nuova gestione delle pubblicazioni di atti e documenti vari all’albo pretorio comunale. A far data dal 1° gennaio 2010, ogni ente pubblico ha l’obbligo di trasferire l’albo pretorio sul proprio sito web. Con il decreto del 17 dicembre 2009, il valore legale dell’Albo Pretorio Elettronico è stato posticipato al 1° luglio 2010. L'art. 2 della legge 25/2010 ha ulteriormente prorogato la data di inizio della pubblicazione obbligatoria al 1° Gennaio 2011.